venerdì 14 novembre 2008

Vieni a ballare in Puglia... il significato del testo!

Non avevo mai analizzato i testi di Caparezza, in generale non analizzo molto i testi e sbaglio alla grande.
Caparezza nonostante tutto mi è sempre piaciuto ed ora che ho finalmente aperto gli occhi e capito di quanta poesia e genialità siano permeate le sue canzoni lo apprezzo ancor di più.
Il suo nuovo singolo Viani a ballare in puglia, a primo ascolto ha un testo sciocco e ridondante ma ascoltando bene i testi si capisce che dentro c'è molto di più.
La canzone è una vera e propria denuncia contro la situazione di degrado Pugliese, terra natia del cantautore, e lui stesso ne soffre.
Con questa canzone non voleva far altro che portare a galla tali problemi, ma a modo suo, con ironia e poesia.

"I delfini vanno a ballare sulle spiagge. Gli elefanti vanno a ballare in cimiteri sconosciuti.
Le nuvole vanno a ballare all'orizzonte. I treni vanno a ballare nei musei a pagamento.
E tu dove vai a ballare?

RIT: Vieni a ballare in Puglia Puglia Puglia, tremulo come una foglia foglia foglia.
Tieni la testa alta quando passi vicino alla gru perchè può capitare che si stacchi e venga giù.
"

Tutta questa parte è un chiaro riferimento alla morte, i delfini muoiono sulle spiagge, gli elefanti in cimiteri sconosciuti, le nuvole muoiono all'orizzonte, i treni finiscono nei musei... e molte persone muoiono in puglia a causa della malavita...

Tutto il testo è una sequela di riferimenti al degrado Pugliese e quindi di denuncia, un modo per farci aprire gli occhi in definitiva.
Quindi smettiamola di additare questo Cantautore come stupido e superficiale i suoi testi dentro hanno molto di più.

In questo video è ben spiegato cosa intendo.


E questo è il video originale.

3 commenti:

Weenie ha detto...

AAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAH!!!
Io è una vita che mi batto per farcapire alla gente il significato dei testi che diventano tormentoni e che invece sono profondi soprattutto quelli di caparezza!!

Cannibal ha detto...

Bè ma diciamo che tutti gli stessi autori del genere musicale di Caparezza (diciamo rap?), italiani e non, hanno testi più o meno "pesi". Quindi non vedo in cosa si sia distinto il Caparezza (che a me piaciucchiava nel suo primo album....e poi basta).

Cmq Fusto credo che con la frase della gru, non si riferisse alla malavita, bensì alle morti bianche (morti sul posto di lavoro)...che però avvengono ovunque...quindi tutto questo "degrado pugliese" mi pare sia piuttosto un "degrado italiano" il che è molto peggio...

AMEN

Cannibal

Geko ha detto...

Per Weenie: Si ricordo il tuo post dove parlavi proprio di questa canzone :)

Per Cannibal: Si in merito alla gru hai ragione, ma la mia recensione era solo per far capire cosa io intendessi. La canzone in se denuncia varia aspetti che non vanno in Puglia e spesso tali aspetti sono estesi a tutta l'Italia che come dici tu è molto peggio. Cmq rimane il fatto che mi paice molto... ed hai ragione i Rapperhanno tutti testi più o meno di denuncia ma Fabri Fibra ad esempio lo metterei al rogo :)